Carte di credito revolving, vantaggi e svantaggi

Scritto da admin on . Postato in Carte, News

Le carte di credito revolving hanno vissuto una rapida espansione della loro diffusione sul mercato italiano, e non solo. Il merito è dei loro ampi vantaggi, e del fatto che per molto tempo questi strumenti di pagamento a rimborso rateale sono stati concessi con discreta facilità da parte di società bancarie e finanziarie che desideravano fidelizzare maggiormente la propria clientela attraverso un prodotto semplice e redditizio.

Ma quali sono i principali vantaggi e – di conseguenza – i più importanti svantaggi delle carte di credito revolving?
Per quanto attiene i principali vantaggi delle carte di credito revolving, il più importante è naturalmente riassumibile nel poter disporre di una linea di credito utilizzabile in qualsiasi momento, senza quindi bisogno di dover ricorrere alla pratica di finanziamento ogni qual voltasi necessita di un po’ di liquidità aggiuntiva. Avendo con sé una carta di credito revolving, il cliente della banca o della finanziaria potrà scegliere autonomamente quanto credito utilizzare, per quanto tempo e in che modo fruirne.

Altro vantaggio è relativo alla personalizzazione delle condizioni di rimborso. Il cliente titolare della carta di credito revolving potrà infatti stabilire delle mini-rate di rimborso, fisse e invariabili per l’intero tempo della relazione. In qualsiasi momento potrà scegliere di restituire l’intero debito contratto, andando così a ripristinare il plafond originariamente costituito.

Non mancano tuttavia gli svantaggi, che dovrebbero indurre coloro i quali si accingono a entrare in possesso di una carta di credito revolving a una maggiore attenzione nell’usufruire di tale strumento.
Tra i principali ricordiamo i costi della carta rateale, con tassi di interesse che sono di norma maggiori dei costi che è invece necessario sostenere nell’ipotesi di altre modalità di finanziamento (si pensi al prestito personale o al fido bancario).
Attenzione infine ai costi per singoli utilizzi: anticipi di denaro contante e prelevamenti in Italia o all’estero potrebbero essere ben più cari delle aspettative…

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento