Aprire un’attività: consigli su come avviare il proprio salone di bellezza

Scritto da admin on . Postato in Finanziamenti

La prima cosa da fare per aprire un salone di bellezza è ricorrere ad un prestito al fine di far fronte all’investimento iniziale. Però la domanda che sorge spontanea è: come riuscire ad attenere un finanziamento e quali sono le offerte degli istituti di credito? Avviare un’attività comporta prendere un impegno importante a cui bisogna districarsi infatti è doveroso riuscire ad avere una stabilità economica quindi di conseguenza ottenere un prestito risolverà eventuali problemi di liquidità.

Come richiedere un finanziamento

A chi rivolgersi per avviare la propria attività? Esistono prettamente due soluzioni: la prima verte su un finanziamento erogato dalle banche oppure direttamente da fondi agevolati dalla comunità europea.

Per le nuove star up la banca Unicredit consente di finanziare una somma di 100mila euro rimborsabile in 7 anni mediante diverse modalità di pagamento (mensili, trimestrali e/o semestrali). Il tasso di interesse che si puo’ scegliere è variabile oppure fisso ed necessita l’iscrizione presso la C.C.I.A.A da non piu’ di 21 mesi. In questo caso l’istituto per tutelarsi rilascia una garanzia eligibile Confidi di almeno 60% dell’importo finanziato. Per maggiori chiarimenti si potrebbe prendere un appuntamento con un consulente.

Anche l’Intesa Sanpaolo permette di ottenere un prestito ad una nuova società oppure ad una già esistente. Un consulente seguirà passo passo l’imprenditore consigliandogli il piano di finanziamento piu’ adeguato alle sue esigenze.

Che cosa sono i finanziamenti a fondo perduto?

Esistono diverse tipologie di finaziamento di questo tipo tanto che andremo a parlare solamente delle principali:

  • prestiti agevolati Invitalia: rappresentano dei finanziamenti statavoli volti a rilanciare un’azienda ed entrano in atto dal momento in cui i soci o un privato non ha piu’ lavoro (ad esempio è disoccupato);
  • prestiti agevolati per i giovani: fondi erogati dall’Europa e/o dalle regioni ai “piccoli” imprenditori che vogliono avviare la propria attività e che hanno meno di 35 anni;
  • prestiti agevolati all’imprenditoria femminile: stesso discorso per quelli giovanili solo che in questo caso le componenti sono maggiormente in prevalenza femminile;

Ed ora non resta che mettersi d’impegno e riuscire a realizzare il proprio sogno. Un salone di bellezza è un luogo in cui si cura il benessere (ad esempio massaggi) e la bellezza di una persona (ad esempio si applicano le oxy extension per essere alla moda, acquistabili anche online qui: http://www.extension-capelli.it/) quindi non potrà essere che un successo!

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento